Tigre in agguato: i forestali Nagarahole sotto pressione per uccidere grande gatto

MYSURU: L’inafferrabile tigre sulla preda nelle aree di confine della riserva di tigri di Nagarahole ha affermato che un’altra vita ha portato alla tensione nella zona.

I forestali sono ora sotto pressione per uccidere il grosso gatto, che zoppica indicando che è gravemente ferito e che potrebbe morire di fame avendo perso il suo potere di cacciare in natura e quindi cercare prede facili. L’autorizzazione per uccidere la tigre è stata richiesta dall’autorità nazionale per la conservazione della tigre, hanno dichiarato fonti.

L’operazione per uccidere la tigre sarà lanciata venerdì.

Mara, tribù Jenu Kuruba di Sebinakolla Haali nella zona di Ane Mala nella zona D B Kuppe di Nagarahole, è stata attaccata e uccisa dal grande gatto, che ora è diventato un mangiatore di uomini.

Secondo Krithika Alanahally, la guardia forestale onoraria del distretto di Mysuru, la tribù Mara è morta sul posto.

Questo avviene entro tre giorni in cui una tigre ha ucciso un abitante del villaggio. Si ritiene che entrambe le tigri assassine siano le stesse dato che la sua area operativa si trova a meno di tre km dall’ultimo punto di attacco di Thimmanahosahalli Haadi.

Questa è la terza morte di una tigre in un mese nell’area. Dopo la morte di Chinnappa da Thimmanahosahalli Haadi il lunedì, al confine con la riserva delle tigri, i forestali si sono precipitati sul posto e hanno consegnato un risarcimento di 5 mila laks alla famiglia della vittima e hanno lanciato l’operazione per catturarla martedì. Inizialmente le autorità avevano convocato tre tusker tra cui il potente Arjuna del campo di elefanti Balle a Nagarahole e in seguito altri due da Mathigodu, che si trova anche a Nagarahole.

Mentre le autorità hanno pettinato l’area con l’aiuto di cinque elefanti martedì e mercoledì, non ne hanno avuto traccia. Anche la trappola della telecamera installata nell’area non catturava il movimento della tigre inafferrabile. Giovedì, l’immagine del grande gatto è stata catturata nella trappola fotografica, hanno riferito fonti a TOI. “La tigre è ferita nella gamba destra e zoppica. Si trovava nella zona “, hanno dichiarato.

Come è apparso evidente che il grosso gatto è rimasto ferito, le autorità hanno lanciato l’operazione di pettinatura nelle vicinanze. Ma non riuscirono a localizzarlo in tempo quando colpì Mara, che stava pascolando capra davanti a casa sua, proprio ai margini della zona boscosa. Era con suo nipote Ballu, un adolescente. Mentre la tigre ha colpito alle 16:10, Mara è stato sorpreso mentre cercava di scappare mentre Ballu correva al riparo e si arrampicava su un albero vicino. Quando ha lanciato un allarme, gli abitanti del villaggio si sono precipitati sul posto quando la tigre è tornata nei boschi dopo aver trascinato Mara per circa 25 metri. Ma Mara era morta sul posto, dichiararono i guardaboschi.

Un testimone oculare Shrinivasa disse a TOI che quando si precipitò in cerca di aiuto, la tigre stava correndo di nuovo nel bosco mentre l’adolescente era corso alla ricerca di un riparo. Era spaventato, affermò.

Ballu ha detto ai boscaioli che ha cercato di spaventare la tigre attaccandola con un’arma affilata ma non ha potuto aiutare a salvare il tribale.

Pochi minuti dopo l’incidente, gli abitanti del villaggio hanno protestato bloccando la strada nella zona quando i guardie forestali hanno chiuso a chiave i cancelli del posto di controllo di Bavali. La protesta è proseguita per oltre tre ore, mentre i forestali senior guidati dal direttore della Riserva della tigre di Nagarahole, K M Narayanswamy, si sono precipitati sul posto.

Mysuru SP Amit Singh ha detto che i poliziotti e le autorità del dipartimento forestale stanno monitorando la situazione. La gente si era radunata nel punto dell’incidente e protestato. Ma la situazione è sotto controllo, ha affermato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *